Fiato di rana, coda di lucertola, zampe di ragno e ossa di tritone…manca ancora qualcosa… ah si due dita di strega… no scherzo questa non è la ricetta giusta!

Oggi ci divertiamo in cucina creando dei fantastici porta biscotti a forma di mostriciattolo e dei biscotti a forma di dita di strega!

La fine di ottobre mi sembra proprio il periodo perfetto per sfornare questi simpatici e molto realistici biscotti mostruosi!

E vi dirò di più..potrete preparare i dolci in compagnia dei vostri Piccoli Chef, facendovi anche due o tre risate! Perché no, pensando anche a qualche scherzetto per i vostri ospiti che comunque, ve lo prometto, rimarranno stupiti dalla loro bontà!

Hocus Pocus storia di streghe

Questa idea mi è venuta giusto due sere fa quando in tivù veniva trasmesso il film della Walt Disney Pictures Hocus Pocus.

scatoline mostruose

Così ho ripensato alle famose dita di strega rifatte però con la ricetta della mia pasta frolla (a proposito vi siete persi la ricetta della mia pasta frolla? nessun problema clicca Qui) e un tocco magico in più in stile Halloween!

Halloween…in poche mosse!

Ovviamente mamme vi siete preparate con largo anticipo alla notte più oscura di tutto l’anno giusto? No?! Be nessun problema vi aiuto io!

Alle mamme che purtroppo arrivano all’ultimo minuto perché hanno mille impegni darò qualche dritta e sopratutto molti spunti per fare una piccola festa di Halloween in poche e semplici mosse.

Se la volta scorsa vi ho proposto delle semplici ossa di meringa, il dolcetto e il diy che vi propongo oggi sarà apprezzatissimo dai bambini!

preparazione shootingRimarrete sorpresi da biscotti così realistici che sembreranno quasi delle dita vere! Chissà se solo i più temerari le assaggeranno rimanendo stupiti dalla loro bontà..

Siete tutti pronti?!

Mani in pasta, piccole streghe!

Per la frolla ci occorreranno:

300g di farina

1 uovo intero

2 tuorli

150 g di zucchero

150 g di burro ammorbidito leggermente

2 gocce di estratto di vaniglia

3 gocce di colorante alimentare verde bosco

Mandorle intere (che saranno le unghie) spellate o con pelle

Marmellata di frutti di bosco per fare da “colla” alle mandorle

Procedimento:

  1. In una planetaria facciamo girare burro, farina, zucchero e qualche goccia di colorante alimentare, raggiunta la cosiddetta consistenza sabbiata aggiungiamo le uova e amalgamiamo il tutto senza far lavorare troppo il composto.
  2. Lasciamo riposare per 20 minuti in frigorifero e ora siamo pronti per dare forma alle nostra dita di strega.
  3. Passato il tempo di riposo diamo forma alle nostre dita: facciamo tante biscette e schiacciamole sul lato in due punti per formare le nocche. Con un coltello creiamo le tipiche linee che abbiamo tutti sulle nocche e infine intingiamo nella marmellata le mandorle adagiandole poi su una delle estremità in modo da formare così l’unghia della strega.
  4. Continuiamo così fino a che non abbiamo esaurito l’impasto.
  5. Preriscaldiamo il forno a 180° forno ventilato; una volta raggiunta la temperatura inforniamo e cuociamo per 15 minuti.
  6. Ora le nostre dita sono pronte per essere mangiate oppure messe dentro a dei simpatici sacchetti di carta a forma di mostri che ho ideato per voi…!

Sacchettini mostruosi per dita di strega

scatoline mostruose

Quindi mentre si raffreddano le nostre dita di strega prepariamo i loro contenitori che tranquillamente potranno esser usati anche per le ossa di meringa e perché non fare dei pacchetti per i bimbi da portare a casa come ricordo!?

Per i sacchettini mostruosi ci occorrono:

Procedimento:

  1.  Prendete il pdf e dopo averlo stampato e ritagliato riponetelo sui cartoncini (o se siete più comodi potete anche stamparlo direttamente sui cartoncini e ritagliarli).
  2. incollate con la colla o con il nastro adesivo le parti segnate sul pdf  e il gioco è fatto! mancano solo gli occhietti ed eventuali altri abbellimenti che più vi piacciono.
  3. Ora non vi resta che riempire dei sacchettini alimentari e riporli dentro alla scatolina mostruosa.

Adesso che è tutto pronto non vi resta che allestire un bel tavolo con tanti dolcetti e le vostre dita di strega, le ossa di meringa ed infine i vostri sacchettini regalo da dare a tutti i bimbi presenti.

 Spero di esservi stata d’aiuto con questo nuovo articolo e ci vediamo presto miei Piccoli Chef Creativi!

Quasi dimenticavo, se non sai come fare o non hai tempo, tranquilla ci penso io… Non ti resta che contattarmi schiacciando proprio QUI !